Congregazione
Sacra Famiglia di Nazareth
via E. Ferri, 73 25125 - Brescia

  • Home page
  • invia ad un amico
  • Login
  • Visualizza schermo intero

Famiglia Nazareth: VOCAZIONE : DOMANDE FREQUENTI :

 DOMANDE ED INTERROGATIVI FREQUENTI SULLA VOCAZIONE

1) Come posso capire se ho la Vocazione religiosa?

    La vocazione può iniziare come un richiamo interiore che diventa un pensiero insistente. Chi pensa di avere la vocazione religiosa sente una "irrequietezza dello Spirito" che solo le cose di Dio riescono ad appagare.

Per esempio:

  • ti senti felice, ma percepisci un anelito di infinito, un desiderio inappagato … Ciò che fai e che hai non ti sembra più sufficiente. Cerchi forse qualche cosa di più?
  • sei attratto dalla dalla preghiera, dal silenzio? Ti piace trascorrere del tempo davanti all'Eucaristia?
  • senti il bisogno di condividere la tua fede con altri, specialmente con giovani alla ricerca di Dio?
  • pensi che Dio possa riempire la tua vita in un modo totale?

2) Cosa posso fare per comprendere la chiamata di Dio in modo chiaro, più approfondito?

    La migliore risposta a questa domanda è: pregare, pregare e … pregare. Dio parla nel silenzio del cuore e solo lì siamo in grado di percepire la sua voce. Dio lavora in noi, ma ha bisogno della nostra cooperazione.
Fai un piano per la tua vita spirituale, seguendo questi punti:

  1. Esamina quotidianamente la tua coscienza e cerca di conoscere bene te stesso alla luce dell'amore di Dio e della sua misericordia.
  2. Cerca di confessarti almeno una volta al mese.
  3. Se puoi, fatti aiutare da un buon direttore di spirito che capisca bene la vita religiosa e le tue inquietudini.
  4. Se ne hai la possibilità, recati in una chiesa dove si pratica l'adorazione al Santissimo Sacramento, per chiedere a Dio luce a forza e discernere la sua voce.
  5. Leggi sovente la Sacra Scrittura: il Signore ci parla attraverso la sua Parola e lì troverai tante risposte ai tuoi perché. Leggi anche la vita di San Giovanni Piamarta: ti insegnerà a seguire Gesù Cristo.
  6. Chiedi di trascorrere qualche fine di settimana a contatto con una comunità piamartina. Può aiutarti a capire se Dio ti vuole proprio lì…
  7. Parla con un padre che conosci e confidagli ciò che sta attraversando la tua anima. Forse capirà la tua situazione ed appianerà i tuoi dubbi e le tue perplessità.

3) Quali sono i requisiti per essere ammessi in una comunità piamartina?

  • Il desiderio di donarsi a Cristo e ai fratelli.
  • La capacità di vivere all'interno di una comunità.
  • La maturità proporzionata all'età.
  • Amore alla Chiesa e al S. Padre.
  • Desiderio di pregare e di vivere in unione con Dio.
  • Buona salute fisica e psichica.